800mila euro dalla Regione Lazio a disposizione per pubbliche amministrazioni, cooperative, enti pubblici o privati, università o istituti scolastici, fondazioni, associazioni e comitati.

I fondi sono concessi esclusivamente per iniziative che si svolgeranno sul territorio della Regione Lazio o in via eccezionale realizzate in altro territorio, purché abbiano come fine la valorizzazione e promozione del territorio regionale laziale. Le attività dovranno riguardare eventi che si svolgeranno nel periodo che intercorre dal 1° giugno al 31 ottobre 2019.

I progetti dovranno riguardare uno dei seguenti ambiti:
a) assistenza e sicurezza sociale;
b) iniziative di solidarietà, di impegno civile e sociale, tutela e promozione dei diritti umani, con
particolare riferimento alle attività di volontariato a favore di giovani, anziani e persone
svantaggiate;
c) istruzione, formazione e cultura, contrasto alla dispersione scolastica;
d) promozione della pratica sportiva e di attività ricreative del tempo libero;
e) sviluppo dell’economia e dell’occupazione;
f) tutela dell’ambiente, del paesaggio e del territorio anche in occasione di visite istituzionali o di eventi
di particolare rilevanza pubblica;
g) valorizzazione, conservazione dei beni artistici e storici anche mediante digitalizzazione e/o
riproduzione di documenti esistenti;
h) promozione e diffusione dei valori e dei principi: della democrazia, pari opportunità, solidarietà,
integrazione tra i popoli, partecipazione e della condivisione dei beni comuni, da realizzarsi anche in
occasione di incontri istituzionali con autorità;
i) turismo e folklore regionale, con particolare riferimento alla valorizzazione delle tradizioni,
comprese le manifestazioni enogastronomiche e dell’artigianato, le rassegne teatrali, musicali,
cinematografiche, pittoriche, scultoree e librarie;
j) salvaguardia della salute, con particolare riferimento alle iniziative volte alla divulgazione
scientifica.

Le richieste per partecipare al bando dovranno pervenire alla Regione Lazio entro e non oltre il giorno 8 aprile 2019.

Per maggiori informazioni qui