Data 25 settembre 2019

Luogo Milano, Hotel Nh Machiavelli, Via Lazzaretto, 5

Ente promotore Este – Cultura d’impresa

Contatti Telefono: 02.91434414; Email: andrea.negroni@este.it 

La gestione e il monitoraggio dell’utilizzo della forza lavoro ‘indiretta’ e l’aggiudicazione di una gara d’appalto sono attività a forte impatto organizzativo. Le aziende possono scegliere se dotarsi di un team dedicato oppure affidarsi all’outsourcing affinché il processo rispetti il complesso quadro normativo di riferimento e il meccanismo della responsabilità solidale del soggetto committente-appaltante con il soggetto appaltatore (nonché con gli eventuali subappaltatori) in materia di tutela del credito, tutela del posto di lavoro, tutela della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, tutela civilistica. Chi gestisce internamente il processo deve possedere conoscenze e competenze tecniche in materia; chi si affida all’outsourcing delega interamente l’attività. Dalla scelta deriva, quindi, un preciso assetto dell’organizzazione.
Il contratto di appalto può trasformarsi in uno strumento organizzativo per garantire la continuità del business e al contempo di assicurare la regolarità dei processi.

La Tavola Rotonda è l’occasione per confrontarsi e discutere sui processi più efficaci in grado di evidenziare e sanare le eventuali inadempienze degli appaltatori che ricadrebbero sul committente come imposto dal meccanismo della responsabilità solidale.

La tavola rotonda prevede la partecipazione di 4/5 Manager appartenenti all’ufficio Acquisti provenienti da aziende di grandi dimensioni.

Per maggiori informazioni qui